Ultima modifica: 7 maggio 2017

Docenti

attraverso la voce a destra è possibile entrare nell’area riservata      >>>>

 

MODALITA’ DI FRUIZIONE PERMESSI PER ATTIVITA’ DI FORMAZIONE O DI AGGIORNAMENTO

quando concedere

La partecipazione ad attività di formazione e di aggiornamento costituisce un diritto per il personale in quanto funzionale alla piena realizzazione e allo sviluppo delle proprie professionalità. La norma di riferimento è l’art. 64 del CCNL comparto scuola.

Le iniziative formative (o, per estensione, la partecipazione a seminari di aggiornamento organizzati da Enti di cui al comma 4 del citato articolo), ordinariamente, si svolgono fuori dell’orario di insegnamento; qualora coincidenti con l’orario delle lezioni, possono essere concessi non oltre 5 gg nel corso dell’anno scolastico con l’esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa vigente nei diversi gradi scolastici che prevede l’utilizzo fino a 10 gg del personale dell’organico dell’autonomia (comma 85 art. 1 legge 107/15).

Affinchè il diritto allo studio dell’utenza sia sempre garantito, costituendo questo un diritto di valenza superiore a quello del docente che richiede di essere sostituito per partecipazione ad attività formative/aggiornamento (la richiesta scritta dev’essere consegnata al DS tramite la F.S. preposta), il DS:

  • verifica la coerenza delle attività di formazione e di aggiornamento con il Piano di Formazione della scuola;
  • verifica la possibilità di esonerare il personale dalle lezioni provvedendo al contempo a sostituirlo ai sensi del comma 6 del citato articolo. In caso non sia possibile procedere alle sostituzioni, il DS non può concedere l’esonero dal servizio;
  • in presenza di più richieste non contemporaneamente soddisfabili, adotta i seguenti criteri:
  1. pertinenza del corso alla disciplina insegnata;
  2. valutazione della ricaduta immediata sulla didattica

come concedere

La richiesta dev’essere consegnata alla F.S. preposta utilizzando l’allegato modello. La F.S., una volta raccolte le istanze di partecipazione, provvede a verificare la compatibilità delle stesse con il Piano di Formazione e con la normativa di legge che stabilisce il tetto massimo di giorni, le caratteristiche dell’ente erogatore della formazione/aggiornamento e la possibilità di sostituzione.

Il DS verifica la sussistenza dei requisiti di legge e, in caso di possibile sostituzione, concede per iscritto la fruizione dell’esonero.

modulo per richiedere l’esonero per corso di formazione o aggiornamento modulo domanda_corso_di_aggiornamento_docenti
normativa DIRITTO ALLO STUDIO

Parere permessi studio

Visualizza tutto »

Ultimi 5 articoli pubblicati in "docente"

14 Dic 2017 Convocazione collegio dei docenti

Lunedì 18 dicembre 2017 ore 16.00

4 Dic 2017 Convocazione gruppo GLI di istituto

Il gruppo è convocato per martedì 05/12/2017 alle ore 16.00

20 Nov 2017 Modalità di accesso al fondo di cui all’art. 1 c.126 e ss. Legge 107/2015 a.s. 2016 2017

disseminazione nuovi criteri di valutazione del merito

20 Nov 2017 Formazione lavoratori art. 37 D.LVO 81/08

secondo incontro formazione lavoratori

13 Nov 2017 Permessi straordinari retribuiti per diritto allo studio

si alega la modulistica per richiedere i permessi